un convegno sugli "Open Data"

Senigallia (AN), 20 novembre 2010

Segui gli interventi del convegno Fammi Sapere

Christian Morbidoni: Da Open Data a Linked Open Data, un esempio: LinkedOpenCamera.it (slidecast)

Fammi Sapere – 17 – Christian Morbidoni – Da Open Data a Linked Open Data, un esempio: LinkedOpenCamera.it

Paolo Di Pietro: OGETF, Open Government Engineering Task Force (slidecast)

Fammi Sapere – 16 – Paolo Di Pietro – Open Government Engineering Task Force

Emanuele Frontoni: tecnologie utili, il progetto Tecut (slidecast)

Fammi Sapere – 15 – Emanuele Frontoni – Il Progetto Tecut

Paolo Di Pietro: Open Data o Open Metadata? (slidecast)

Fammi Sapere – 14 – Paolo Di Pietro – Open Data o Open Metadata?

Matteo Brunati: dato pubblico e dato riutilizzabile (slidecast)

Fammi Sapere – 13 – Matteo Brunati – Dato pubblico e dato riutilizzabile

Stefano Laguardia: da Open Source ad Open Data (slidecast)

Fammi Sapere – 12 – Stefano Laguardia – Da Open Source ad Open Data

Flavia Marzano: Open Data a supporto delle imprese e per il trasferimento tecnologico (slidecast)

Fammi Sapere – 11 – Flavia Marzano – Open data a supporto delle imprese e per il trasferimento tecnologico

Ernesto Belisario: Open Data e Diritto, relazione complicata? (slidecast)

Fammi Sapere – 10 – Ernesto Belisario – Open Data e Diritto: relazione complicata?

Vincenzo Patruno: dalla pubblicazione alla condivisione dei dati (slidecast)

Fammi Sapere – 9 – Vincenzo Patruno – Open Data: dalla pubblicazione alla condivisione dei dati

Aline Pennisi: aprire i dati del bilancio dello Stato (slidecast)

Fammi Sapere – 6 – Aline Pennisi – Aprire i dati del bilancio dello Stato

Nicola Mattina: la prospettiva politica degli open data (slidecast)

Fammi Sapere – 5 – Nicola Mattina – La prospettiva politica degli Open Data

Luca Nicotra: You Open Data, dalla trasparenza alla partecipazione (slidecast)

Fammi Sapere – 4 – Luca Nicotra – You Open Data

Ernesto Belisario: cosa sono gli Open Data (slidecast)

Fammi Sapere – 2 – Ernesto Belisario – Cosa sono gli Open Data

Cimarelli e Franceschini presentano InformaEtica

Fammi Sapere – 1 – Presentazione di InformaEtica

Open Data e condivisione del dato pubblico: widget, data sharing, cloud computing, Vincenzo Patruno, specialista IT presso l’ISTAT, specializzato in Web Services e Data Visualization; tra i curatori del sito www.segnalazionit.org, che ha promosso il recente barcamp “Sharing Data and Statistical Knowledge”.  Continua a leggere →

I lego con gli Open Data vanno incentivati anche grazie alla dimensione tecnica abilitante del Linked Data. Matteo Brunati, specialista in marketing, lavora nel Gruppo TeamSystem e gestisce Metafora AD Network, progetto in fase di rilancio in chiave Open Data promosso da Apogeo. E’ un appassionato studioso di Web Semantico (Semantic Web) e degli Open Data, argomenti su cui ha scritto per Il Sole 24 Ore.  Continua a leggere →

Il Web si sta evolvendo verso quello che viene chiamato Semantic Web o Linked Data cloud. Se la disponibilità di dati pubblici è sicuramente il primo importante passo, la possibilità di riutilizzare liberamente e mescolare tra loro questi dati passa per l’utilizzo di tecnologie e formati standard. Pubblicare i dati in forma di “Linked Open Data” consente a terze parti di costruire vere e proprie applicazioni basate su questi dati, incrociandoli velocemente con altri già disponibili e creare servizi utili e interessanti per i cittadini e le imprese.... (Continua a leggere)

OpenPolis e OpenParlamento rendono l’attività del Parlamento italiano alla portata di tutti, nell’interesse di ognuno. Ora sono sostenuti dall’Associazione OpenPolis, indipendente, apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, e aperta a tutti. Guglielmo Celata, tra i fondatori dell’Associazione OpenPolis, è uno degli autori dei siti OpenPolis.it e OpenParlamento.it; lavora in Depp, società che eroga servizi di informazione e comunicazione politico-istituzionale basati sulla rete.  Continua a leggere →